Corsi e Congressi  events on
Saronno Serate Culturali 2017
data/date: dal 20-10-2017 al 12-12-2017
luogo/location: Saronno Grand Milan Via Varese, 23 21047 Saronno (VA, Grand Milan Via Varese, 23 21047 Saronno (VA
descrizione/description:
obiettivi/skills: Linee Guida-protocolli-procedure
abstract: Relatore: Dr. Colombo Maurizio ABSTRACT Durante gli interventi di chirurgia impiantare spesso il chirurgo si trova a dover affrontare situazioni nelle quali l’inserimento di un impianto con una prognosi di integrazione buona risulta essere difficoltosa. Una buona conoscenza delle strutture ossee con una valutazione della loro qualità e densità permette di poter programmare in tutta sicurezza l’intervento nella scelta delle procedure da attuare e dell’im- pianto da utilizzare e degli eventuali biomateriali necessari al fine di ottenere successo implantare. Durante la serata verranno descritti i seguenti argomenti: - Disamina delle strutture ossee sia del mascellare superiore che infe- riore con particolare attenzione alla valutazione radiologica e clinica della qualità ossea al fine di poter meglio decidere l’iter chirurgico. - Si evidenzierà la valutazione della densità ossea tramite programmi dedicati per la visualizzazione delle scansioni tomografiche. - Verranno descritte le linee implantari a disposizione valutando nei dettagli i vantaggi e le indicazioni cliniche per il loro utilizzo al fine di poter meglio scegliere il miglior impianto a seconda del caso. - Si descriveranno alcuni casi clinici esemplificativi quali l’inserzione di un impianto postestrattivo o l’inserzione di impianti in osso a bassa densità. Relatore: Prof. Di Stefano Danilo Alessio ABSTRACT L’esigenza di ricostruzione ossea al fine implanto-protesico spinge la ricerca a mettere a disposizione del clinico nuove tipologie di mate- riali sostitutivi dell’osso autologo. L’obbiettivo è quello di abbassare il costo biologico dei nostri atti chirurgici rigenerativi e ricostruttivi, oltreché avere prodotti di facile manipolazione clinica. Bisogna stare attenti ai limiti ed alle caratteristiche intrinseche dei medesimi, che vanno rapportate alla clinica ed alla biologia per non incorrere in insuccessi. In genere il loro uso si lega a quello delle membrane nelle tecniche di G.B.R. Verrà esposto un razionale sull’utilizzo dei biomateriali e delle membrane in funzione del difetto osseo, non basandosi sulla mera classificazione anatomica, ma cogliendone le diverse potenzialità rigenerative. Altresì passeremo in rassegna dai granuli ai blocchi in funzione di quanto sopra al fine di comprendere come fare la migliore delle scelte. Tutto ciò quindi in funzione della predicibilità e quindi al rapporto costo beneficio. Un certo numero di casi clinici e filmati favoriranno la comprensione degli argomenti. Relatore: Dr. Garlini Giuliano ABSTRACT Negli ultimi anni si è osservata una forte tendenza alla semplificazione dei piani di trattamento in chirurgia implantare. Contemporaneamente l’innalzamento dell’età media e il miglioramento della qualità di vita che abbiamo osservato nell’ultimo ventennio hanno comportato che un numero sempre crescente di pazienti anziani si rivolge ai nostri studi per richiedere cure odontoiatriche e riabilitazioni protesiche supportate da impianti. Tali pazienti però sono spesso portatori di patologie sistemiche che possono rendere complesso l’inserimento di impianti dentali. Per que- sti motivi, talvolta ci sembra più opportuno rinunciare a curarli oppure inviarli in strutture ospedaliere. Grazie alle nuove tecnologie ed alle nuove conoscenze è oggi possi- bile trattare tutti questi pazienti in maniera sicura e predicibile, senza discomfort, riducendo anche il numero di sedute odontoiatriche con conseguente grande vantaggio per il nostro studio. Relatore: Dr. Morelli Fabrizio ABSTRACT La tecnica di implantologia standard consiste nell’introdurre impianti in siti edentuli cicatrizzati, cosa che nel caso di estrazioni presenta due inconvenienti: 1) Il prolungamento del tempo di trattamento. 2) la riduzione spesso della possibilità di inserire un impianto a causa di un più o meno marcato riassorbimento osseo. La tecnica di implantologia post-estrattiva immediata rivista nell’otti- ca di una nuova classificazione chirurgica, permette quasi sempre di risolvere ed evitare queste due problematiche, con buona predicibilità dei risultati a patto di seguire le indicazioni e i protocolli chirurgici e protesici riferiti ad ognuna di queste variabili tecniche, nella cono- scenza della anatomia e della biologia e della fisiologia dei tessuti sia duri che molli. Ovviamente ognuna di queste tecniche avrà le sue indicazioni e con- troindicazioni. Sarà solo la perfetta conoscenza di ognuna di queste a permetterci di scegliere, in funzione del caso che dovremo trattare, quale possa essere la tecnica più idonea da adottare rispettando i vari protocolli operativi e chirurgici.
relatori/faculty: Dott. Colombo Maurizio Dott. Di Stefano Danilo Alessio Dott. Garlini Giuliano Dott. Pessina Riccardo
responsabile
scientific faculty:
Dott. Colombo Maurizio
numero crediti/ECM: 19
limite partecipanti
max partecipants:
50
quote iscrizione
packages:
(al netto di IVA
excl. VAT)
Disciplina Quota iscrizione  
Odontoiatria € 220,00  
scarica locandina scarica la locandina in formato pdf
SPONSORS
Dental Tech srl
       procedi con l'iscrizione al corso / proceed to registration >> iscrizione/register
        << torna all'elenco / back to listtorna all'elenco
e20 s.r.l. C.F. e P.I. 01236330997 - N° REA: 394546 - Cap. soc.: 51.000,00 € I.V. - Via A.Cecchi 4, 16129 Genova - tel. +39 010 5960362 - fax +39 010 5370882   
e20 s.r.l. è un'azienda con certificazione
di qualità UNI EN ISO 9001-2015
scarica il pdf del
manuale di qualità


Seguici su:  
Powered by © 2013 Mobilbyte s.a.s. Information Technology